Contenuto principale

  Per le persone disabili gravi, l’indennità di accompagnamento, i finanziamenti per la vita indipendente e gli ausili sono un primo passo per stabilire condizioni di “quasi parità” con le altre persone nel godimento e nell’esercizio concreto dei diritti fondamentali che la Costituzione riconosce ad ogni essere umano.

  Purtroppo, la separazione tra il mondo delle istituzioni e la vita sociale reale impedisce ai rappresentanti della “cosa pubblica” di conoscere le proporzioni reali dei maggiori costi determinati dall’esistenza di gravi disabilità.
  Solo le dure e continue lotte delle due Associazioni firmatarie hanno portato la Regione Toscana a reperire 8 milioni di euro annui per i finanziamenti per la vita indipendente.
  Per quanto tale cifra possa apparire consistente, in realtà essa è ancora molto al di sotto delle reali necessità delle persone con gravi disabilità.  Inoltre, la Regione Toscana si ostina a voler erogare “a pioggia” su una platea vastissima tali finanziamenti insufficienti, finendo così per soddisfare solo chi ha minori necessità di assistenza personale.  Ma, così facendo, la Regione Toscana viola il precetto fondamentale della Costituzione che impone a tutte le istituzioni della Repubblica di dare più risorse a chi ha più necessità.

  Ribadiamo le nostre richieste alla Regione Toscana:
•    legge regionale che garantisca ai disabili gravi la vita indipendente come diritto;
•    essere ascoltati nella fase di predisposizione della delibera sulla vita indipendente per il 2014;
•    le persone facenti parte dei progetti di vita indipendente continuino ad essere esentate dalla valutazione ISEE.

Associazione Vita Indipendente ONLUS  via Pisana, 36b    Scandicci        www.avitoscana.org - tel. 055256053

Associazione Toscana Paraplegici ONLUS via Vittorio Emanuele II, 64    Firenze www.atponlus.org  - tel. 055486474

 

Si riconosce che, per la prima volta almeno da 13 mesi, la Regione ha compiuto un atto che realmente viene incontro alle nostre esigenze.

Ci auguriamo che sia possibile continuare su questa strada senza doverci più sottoporre ai sacrifici che abbiamo dovuto sopportare stanotte.
Prendiamo atto, con soddisfazione, dell’impegno da parte della Regione a trovare i finanziamenti per i nuovi progetti di vita indipendente.
Questa risposta della Regione Toscana è perfettamente in linea con il fatto che è l’unica Regione in Italia ad avere, nello Statuto, la vita indipendente per disabili e anziani.
Associazione Vita Indipendente ONLUS via Pisana, 36b Scandicci www.avitoscana.org - tel. 055256053
Associazione Toscana Paraplegici ONLUS via Vittorio Emanuele II, 64 Firenze www.atponlus.org - tel. 055486474